Home / Gravidanza / Edema in gravidanza – Come eliminare il gonfiore

Edema in gravidanza – Come eliminare il gonfiore

L’edema è un problema comune che può manifestarsi durante la gravidanza quando i liquidi in eccesso vengono raccolti nei tessuti; ciò avviene specialmente nelle caviglie e nei piedi. In questo articolo discuteremo delle ragioni per cui si verifica questo accumulo di fluidi nel corpo e anche dei metodi per eliminarli.

EdemaLe cause dell’edema in gravidanza

  • Una certa quantità di gonfiore si verifica perché il corpo della donna incinta trattiene tantissima acqua. Inoltre, alcuni cambiamenti ormonali che avvengono durante la gravidanza, danno luogo a ritenzione idrica che a sua volta provoca gonfiore.
  • L’ingrandimento dell’utero provoca una pressione eccessiva sulle vene della regione pelvica e anche sulla vena cava, una grande vena situata sul lato destro del corpo che porta il sangue dagli arti inferiori al cuore. La pressione esercitata dall’utero rallenta il processo di ritorno del sangue dalle gambe al cuore creando dei ristagni che portano ad un gonfiore di caviglie e piedi (edema).

Suggerimenti per ridurre l’edema in gravidanza

  • Cercate di tenere i piedi alzati. Se il vostro lavoro vi richiede di stare molto tempo sedute alla scrivania, posizionateci sotto uno sgabello in modo da poter tenere i piedi sollevati.
  • Quando vi sdraiate fatelo sul lato sinistro in modo da non pressare ulteriormente la vena cava.
  • Evitate di incrociare le caviglie o le gambe quando siete sedute.
  • Quando si sta seduti o alzati per molto tempo è consigliabile fare pause frequenti: una breve passeggiata a intervalli regolari permetterà al sangue di circolare nel modo corretto.
  • Da seduti è necessario distendere le gambe regolarmente. Lo stretching delle gambe può essere effettuato flettendo il tallone e il piede per allungare i muscoli del polpaccio. È possibile ruotare le caviglie e muovere le dita dei piedi.
  • Evitate di indossare calze o calzini con fasce strette attorno ai polpacci e alle caviglie.
  • Assicuratevi di indossare scarpe comode.
  • Bevete molta acqua e liquidi durante il giorno. Mangiate cibi sani ed eliminate quelli dannosi.
  • L’esercizio fisico regolare è molto importante. Si può praticare il nuoto, si possono fare passeggiate a piedi o in sella ad una bici. È inoltre possibile praticare acqua gym che vi aiuterà a ridurre il gonfiore. Naturalmente, prima di praticare qualsiasi tipo di sport e attività fisica, è sempre necessario consultare il proprio ginecologo.

Forse potrebbe interessarti...

Aborto abituale

Aborto abituale

L’aborto abituale o ricorrente può essere definito come la perdita di 3 o più gravidanze ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *