Home / Bellezza e cosmesi / Il bagno di paraffina ai piedi

Il bagno di paraffina ai piedi

Piedi secchi e screpolati, talloni rovinati, calli… piccoli disturbi che necessitano di un trattamento in grado di idratare e ammorbidire la pelle. Questo trattamento esiste e consiste nel bagno di paraffina.

Bagno di paraffinaSe i piedi sono maltrattati a causa delle attività quotidiane, del rigido clima invernale, ovvero da altri fattori che causano l’insorgenza delle problematiche sopra descritte, un trattamento alla paraffina aiuta a ripristinare l’umidità della pelle contestualmente alla giusta morbidezza.
Ma in che cosa consiste un trattamento alla paraffina?
La paraffina è una cera che si scioglie quando viene riscaldata a certe temperature e, una volta liquefatta, ci si possono immergere i piedi. Raffreddandosi, la cera si indurisce prendendone la forma e modellando una sorta di guanto aderente che tratterrà il calore emanato dal corpo. Questo calore allevierà gli eventuali dolori muscolari e articolari come quelli causati da artrite e fibromialgia. Incrementerà inoltre la circolazione sanguigna e migliorerà la condizione della pelle, aprendo i pori e favorendo la penetrazione nella pelle dell’azione idratante. Il risultato sarà una pelle più morbida e tonica.
La paraffina è un derivato della raffinazione del petrolio e possiede tante proprietà benefiche che la rendono adatta all’uso anche da parte di persone affette da allergie. E’ sostanzialmente inodore e incolore, sebbene vi possano essere aggiunti oli profumati affinché possa essere usata nell’ambito dell’aromaterapia. Inoltre, è una sostanza che non è tossica e che non reagisce con altri composti.
L’uso della paraffina finalizzato ad alleviare i sintomi sopra indicati è stato prescritto dai medici per diversi decenni. Al giorno d’oggi il bagno di paraffina ai piedi viene usato specialmente nell’ambito dei trattamenti benessere e delle pedicure. In quest’ultimo caso, è di grande aiuto per il taglio delle pellicine e per il suo effetto emolliente sui calli e sulla pelle del tallone.

Il trattamento alla paraffina può essere effettuato sia a casa sia presso i saloni di bellezza, i centri estetici e le pedicure. In questi casi, è sempre opportuno informarsi sulle procedure igieniche adottate che devono essere quelle dettate dalle norme sanitarie. In particolare, dopo l’uso su una persona, la cera deve essere necessariamente buttata via e sostituita con una nuova in quanto l’uso prolungato su persone diverse può essere fonte di infezioni batteriche o micotiche.
Il bagno di paraffina ai piedi dovrebbe essere fatto una volta a settimana al fine di mantenere la pelle morbida e idratata; se si soffre di particolari problemi, come ad esempio l’artrite, allora è consigliabile sottoporsi al trattamento anche quotidianamente.
I risultati sono immediati: già dopo la prima applicazione la pelle diventerà morbida e assumerà una tonicità meravigliosa, e, dopo qualche seduta, i calli e i talloni screpolati trarranno grande sollievo.

Forse potrebbe interessarti...

Rimedi naturali per le rughe

Rimedi naturali per le rughe

Quali sono i rimedi naturali per le rughe? In questo articolo vi daremo alcuni suggerimenti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *