Home / Donna / Il sopravvenire dei dolori mestruali

Il sopravvenire dei dolori mestruali

Molte donne, durante il loro ciclo mestruale, soffrono di dolorosi crampi (dismenorrea) che interessano solitamente la parte inferiore dell’addome o del bacino, ma possono interessare anche altre zone, quali cosce, fianchi e la parte bassa della schiena.

Dolori mestrualiI dolori mestruali possono essere avvertiti in maniera lieve, ma possono essere anche molto forti e fastidiosi. La loro durata varia da uno a tre giorni.Circa il dieci per cento delle donne con mestruazioni dolorose avverte un dolore talmente invalidante da non permettere di lavorare, fare attività fisica o giocare per diverse ore, o per diversi giorni, ogni mese. Fortunatamente, la maggior parte delle donne riesce a trovare un forte sollievo utilizzando degli anti-infiammatori non steroidei (FANS) come l’ibuprofene o il naprossene.Anche se molte donne soffrono di crampi dolorosi dalle prime mestruazioni, altre possono accusare l’insorgenza del problema in seguito, o possono aver notato come i dolori siano diventati molto più forti negli ultimi mesi.
Questo articolo è stato pensato per aiutare le donne che hanno accusato l’insorgenza del problema di recente, o i cui crampi si sono aggravati negli ultimi mesi.
Se i dolori mestruali sono stati accusati solo di recente, ciò può indicare un nuovo problema medico o un cambiamento di tipo ormonale. Ad esempio, crampi dolorosi che hanno avuto il loro inizio nelle ultime sei settimane possono essere causati da infezioni o da una gravidanza. I crampi accusati da più di sei settimane fa, invece, hanno meno probabilità di provenire da uno di questi problemi.

I dolori mestruali sono iniziati da meno di sei settimane fa

Dolori mestruali recenti possono talvolta essere causati da un’infezione nella zona pelvica.

Se avete uno o più di questi sintomi:

  • febbre;
  • nuove perdite vaginali;
  • perdite vaginali che fanno cattivo odore;
  • dolore durante i rapporti sessuali;

potrebbe trattarsi di un’infezione vaginale o che riguarda il vostro utero. Una visita ginecologica potrà confermare se la causa del nuovo dolore mestruale è riconducibile, quindi, ad un’infezione interna.

Se, invece, non avvertite nessuno dei sintomi sopra riportati, i dolori mestruali potrebbero essere riconducibili ad una nuova gravidanza o alla perdita recente di una gravidanza durante le prime settimane di gestazione.

I crampi sono iniziati da più di sei settimane fa

A volte i dolori mestruali possono essere causati da alcuni anticoncezionali. L’uso di un nuovo anticoncezionale, così come l’interruzione di un anticoncezionale usato da tempo, può essere la causa devi vostri dolori mestruali recenti. Consultate il vostro ginecologo se i dolori non spariscono entro qualche mese in maniera naturale.

Forse potrebbe interessarti...

Incontinenza urinaria femminile

Incontinenza urinaria femminile

Molte donne di età superiore ai trent’anni hanno sperimentato, nella maggior parte dei casi, dei ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *