Home / Pelle / Il trattamento delle verruche plantari

Il trattamento delle verruche plantari

Le verruche sono infezioni virali della pelle in grado di cambiarne l’aspetto.

Verruche plantariLe verruche plantari sono particolarmente fastidiose perché tendono a crescere internamente a causa delle forze pressorie che gravano sui piedi. Sebbene le verruche plantari e i calli siano piuttosto diversi fra di loro, l’aspetto li rende particolarmente simili, in quanto le verruche plantari sono ricoperte da uno strato di ipercheratosi. Ottenere una corretta diagnosi è molto importante in quanto il trattamento è radicalmente diverso e anche perché le verruche plantari tendono a moltiplicarsi sul piede e a contagiare anche altri individui. Rimuovere le verruche plantari è sempre difficoltoso, soprattutto quando si tratta di verruche persistenti. In questo articolo discuteremo di alcuni suggerimenti casalinghi per debellarle e le opzioni offerte dalla medicina attuale.

Pediluvio

Questa forma di trattamento consiste nell’immersione del piede in acqua calda di modo tale che la pelle possa ammorbidirsi e le cellule morte intorno alla verruca possano distaccarsi. Talvolta, può però essere opportuno tagliare la pelle morta con le forbicine. Fare dei pediluvi in modo costante e rimuovere la pelle morta renderà il piede più pulito e morbido.

Cerotti con acido salicilico per le verruche plantari

Si tratta di cerotti che contengono dell’acido salicilico al loro interno, sulla superficie di medicazione. L’applicazione di questi cerotti sulle verruche plantari farà sì che l’acido distruggerà lentamente la pelle intorno alle verruche. La pelle assumerà così un colore bianco che significa che la cellule saranno morta e dunque la cute potrà essere esfoliata prima dell’applicazione di un nuovo cerotto. Gradualmente, si raggiungerà la radice della verruca che dovrà essere estirpata per eliminare completamente l’infezione. E’ un trattamento che richiede mesi di tempo per essere efficace, ma si può star certi che alla fine l’infezione guarirà completamente.

Paste a base di acido salicilico

L’applicazione di paste a base di acido salicilico direttamente sulla parte malata rappresenta un uso alternativo dell’acido salicilico che ha due vantaggi rispetto all’applicazione dei cerotti: il primo è il costo del trattamento che in questo caso è minore e il secondo è che la concentrazione di acido è maggiore rispetto a quella contenuta nei cerotti e quindi il processo sopra descritto sarà più rapido.

Gel salicilico

L’acido salicilico è disponibile anche in gel e funziona secondo lo stesso principio della pasta a base di acido salicilico stesso, sebbene sembra che attivi il sistema immunitario più rapidamente del cerotto o della pasta.

Congelamento della verruca, cauterizzazione o altre opzioni chirurgiche

Il congelamento della verruca con l’azoto liquido, la cauterizzazione ovvero le altre opzioni di rimozione chirurgica rimangono i trattamenti più rapidi ed efficaci per combattere le verruche plantari. Dopo il congelamento, verrà applicata una adeguata medicazione sulla parte offesa ai fini della prevenzione delle infezioni. E’ sconsigliabile l’uso di prodotti fai-da-te, come per esempio quelli per il congelamento delle fastidiose lesioni. Piuttosto, rivolgersi a un medico dermatologo che sarà in grado di decidere quale sarà il trattamento più appropriato, che sarà eseguito in totale sicurezza e in ambiente sterile.

Forse potrebbe interessarti...

Tumori della pelle

Tumori della pelle

I tumori della pelle sono tumori maligni che traggono origine dalla crescita non controllata di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *