Home / Piedi / L’eccessiva pronazione del piede

L’eccessiva pronazione del piede

La pronazione è un movimento naturale del piede che durante la camminata o la corsa si piega verso l’interno per ridurre la tensione articolare.

In alcuni casi, però, si ha una eccessiva pronazione del piede e ciò si nota quando la persona sta in piedi, corre o cammina a causa del carico che grava sul piede; da seduti, invece, i piedi avranno un aspetto normale.
Una pronazione eccessiva fa si che il piede continui a ruotare verso l’interno dopo l’impatto col terreno invece di iniziare la fase di spinta e si verifica quando l’arco del piede si appiattisce e i muscoli, legamenti e tendini sotto il piede si allungano. Questo squilibrio biomeccanico si traduce in diverse condizioni dolorose del piede come la fascite plantare, la tendinite, il dolore al tallone o allo sperone calcaneare, e può anche influire su altre parti del corpo come la schiena e le ginocchia.

Cause di eccessiva pronazione del piede

  • Una causa comune è quella di tipo biomeccanico che si verifica quando vi è un crollo dell’arco del piede stando in piedi, camminando o correndo;
  • Altre cause di un’eccessiva pronazione includono la gravidanza, l’obesità, il movimento ripetitivo dei piedi su una superficie dura che indebolisce gli archi, l’anzianità;
  • La condizione è molto comune negli atleti, specialmente nei corridori in quanto utilizzano eccessivamente i piedi.

L’aspetto del piede con eccessiva pronazione

  • Quando si è in piedi una o entrambe le rotule sono rivolte verso l’interno e i talloni si piegano verso l’interno;
  • Si può essere in presenza di piedi piatti e ci possono essere delle callosità;
  • Le piante dei piedi e i talloni si screpolano spesso.

Sintomatologia

  • Dolore ai talloni, alle ginocchia e agli archi del piede;
  • Rigidità dell’alluce (condizione nota come alluce rigidus);
  • Alluce valgo;
  • Dolore alla pianta del piede e metatarsalgia;
  • Tendinite d’Achille, dita a martello, calli e duroni.

Come risolvere l’eccessiva pronazione del piede

  • Indossare scarpe ortopediche;
  • Scegliere scarpe che abbiano una pianta ampia e un sostegno particolare su talloni e archi;
  • L’utilizzo dei plantari è uno dei mezzi migliori e più economici per contrastare l’iper-pronazione del piede. Raramente si ricorre alla chirurgia per trattare questa patologia.

Forse potrebbe interessarti...

I piedini dei bimbi

I piedini dei bimbi

In qualità di genitori ci si trova spesso a chiedersi come prendersi cura dei piedini ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *