Il tumore del rene

Il tumore del rene è un tumore che dal rene trae origine, solitamente dalle cellule che ne rivestono i tubuli interni (adenocarcinoma renale). Le forme meno frequenti sono costituite dal sarcoma, il quale colpisce tessuti diversi (la capsula renale ovvero le strutture che circondano l’organo) e dal nefroblastoma o tumore ...

Leggi »

Il tumore del polmone

Il tumore del polmone può essere definito come una neoplasia maligna che trae origine dai tessuti epiteliali (carcinomi) che compongono i bronchi e il parenchima polmonare. Cause di insorgenza di tumore del polmone La causa scatenante del tumore del polmone non è ancora oggi conosciuta. Il fumo di sigaretta (anche ...

Leggi »

La psoriasi

Psoriasi

La psoriasi può essere definita come una malattia cronica, non contagiosa, con caratteri di ricorrenza della pelle contraddistinta dalla manifestazione in rilievo di placche cutanee. Le lesioni da psoriasi sono causate da un ricambio della pelle più veloce della norma: le cellule nuove della cute si ammucchiano fino a costituire ...

Leggi »

Il tumore del pancreas

Il tumore del pancreas è un tumore che può avere origine dalla testa, dal corpo o dalla coda del pancreas. Questo genere di tumori, i quali originano più frequentemente dalla testa dell’organo, possono scaturire sia dalla componente ghiandolare esocrina sia da quella endocrina (il fenomeno, in questo caso, è più ...

Leggi »

Le scottature solari

Scottature solari

Le scottature solari possono essere definite come le lesioni della cute che si manifestano a causa di una eccessiva o inadeguata, in termini di protezione, esposizione alle radiazioni solari. Queste giungono a terra sotto forma di raggi ultravioletti, UVA e UVB. Tutti i tipi di raggi solari sono potenzialmente pericolosi ...

Leggi »

Il tumore del colon

Tumore del colon

Il tumore del colon è una forma di cancro che origina dalla mucosa del colon. Solitamente si tratta di un adenocarcinoma, dapprima presente come piccola protuberanza sul rivestimento interno dell’intestino e che in un secondo momento può invadere la parete, i linfonodi e gli organi adiacenti. Cause del tumore del ...

Leggi »

La carie

La carie può essere definita come un processo molto graduale di corrosione e disfacimento del dente operato dalla placca batterica, che ha inizio dal rivestimento esterno del dente, denominato smalto, e poi va si estende in profondità fino a giungere alla dentina. Quando la corrosione avrà raggiunto la polpa del dente, ...

Leggi »

La leucemia

Leucemia

La leucemia può essere definita come un tumore del sangue che lede il midollo osseo. Il tumore si contraddistingue per la proliferazione maligna delle cellule staminali che si trovano nel midollo osseo e può essere di tipo linfoide (cioè quando colpisce i linfociti o le cellule della linea linfoide) ovvero ...

Leggi »

La sclerosi multipla

La sclerosi multipla può essere definita come la malattia infiammatoria cronica che causa la distruzione della mielina e delle fibre nervose a livello oculare, cerebrale e del midollo spinale. La mielina è la sostanza composta da acidi grassi che fodera i nervi e consente un rapido e coordinato passaggio degli ...

Leggi »

La diverticolite

Diverticolite

La diverticolite può essere definita come la sindrome causata dall’infiammazione o all’infezione dei diverticoli, le piccole sacche che si possono formare lungo le pareti dell’intestino tenue o, più frequentemente, dell’intestino crasso (colon). La presenza di diverticoli non infiammati prende il nome di diverticolosi, mentre la compresenza di diverticolosi e diverticolite ...

Leggi »